Pensieri sputati a caso

by lacapa

Pensiero numero uno: chissà cosa passa nella testa di Fratello sedicenne quando io e Sorella, rispettivamente diciotto e ventiquattro anni, giriamo totalmente nude per casa, dopo la doccia o quando scegliamo cosa metterci per uscire. Probabilmente invidia i suoi amici, maschi con fratelli maschi, che non devono sorbirsi discussioni sulle migliori creme idratanti.


Pensiero numero due
: chissà quanto ci vorrà prima che Fratello si faccia nuovamente fare la ceretta al petto dalla sottoscritta.

Lui: << Preparami, prima di strappare. >>
Io: << Ok, tranquillo. >>
Lui: << Al mio tre. >>
Io: << Pronta! >>
Lui: << Uno, du… >>
Io strappo.
Lui urla. Lui rimane senza fiato. Lui tenta di riprendersi. Lui si rivolta sul letto con le lacrime agli occhi.
Io rido. Io godo della mia crudeltà.

Pensiero numero tre: chissà se è normale che non ci sia un albergo con una camera doppia libera, a Lipari, dal 23 al 27 Agosto, nemmeno a pagarla oro. Sto tentando di mandare i miei in vacanza, di liberarmi di loro per almeno quattro giorni. Insomma, non partono mai, se lo meritano. E io mi merito di godermi la mia casuccia sola soletta. Che poi, sola soletta è relativo. Fratello, Sorella e Cane turberebbero la mia placida quiete, eppure il niente-parents è allettante.

Pensiero numero quattro: chissà in quanti, al momento, sono davanti alla televisione a guardare la partita della Nazionale Italiana di calcio. Suppongo più di quanti, in questi giorni, sono rimasti dinnanzi allo schermo attendendo ansiosi che gli atleti olimpionici facessero del loro meglio.

Pensiero  numero cinque: chissà se stasera, MisterCameriere2008, guardando i tavoli occupati dell’Ostello, si domanderà perché io non ci sono. E perché non mi vede da sabato. E che fine ho fatto. E cosa sto facendo. E con chi sono. E se spererà che io faccia un salto da quelle parti.

Pensiero numero sei: chissà se mi renderò prima o poi conto che il mio pensiero numero cinque è tanto stupido quanto utopico.

Pensiero numero sette: ecco. Adesso l’encefalogramma può tornare piatto.