Dating

by lacapa

Interventi lunghissimi e monotematici. Il blog regredisce allo stato larvo-adolescenziale. Evviva.

Il 5 Agosto sono tornata all’Ostello, sempre con le Dears. Ero tranquilla, perché sapevo che MisterCameriere2008 non sarebbe stato di servizio e che, di conseguenza, mi sarei goduta una tranquilla serata tra amiche.
CameriereFigo e Gianluca Grignani si fiondano sul nostro tavolo come api attirate dal miele, sicché s’inizia a discutere tranquillamente.

S’era con la macchina di Miamiglioreamica, indi per cui l’orario del ritorno era fissato per l’una, senza possibilità di posticiparlo.

Non ricordo bene che ora fosse, però ricordo alla perfezione ciò che è accaduto: MisterCameriere2008 ha attraversato il locale con una bottiglia di Beck’s in mano, si è fermato da noi, mi ha chiesto se la sedia accanto a me fosse occupata e si è seduto.

Miamiglioreamica e DearLowe ci guardavano alternativamente, incerte se ridere per la situazione o piangere per il mio sguardo visibilmente felice.

In sei mesi che frequento con discreta puntualità l’Ostello, non è mai capitato che lui, nel suo giorno libero, passasse a dare un’occhiata alla situazione.
In sei mesi che frequento con discreta puntualità l’Ostello, non è mai capitato che lui spendesse il suo tempo al tavolo con un gruppo di ragazze.
In sei mesi che frequento con discreta puntualità l’Ostello, non è mai capitato che mi tremassero le gambe parlando con lui come mi son tremate l’altra sera, mentre gli dicevo che saremmo dovute tornare a casa e che non saremmo andate in giro.
In sei mesi che frequento con discreta puntualità l’Ostello, non è mai capitato che provassi una fitta di gelosia sapendo che ieri sera io non c’ero.
In sei mesi che frequento con discreta puntualità l’Ostello, non è mai capitato che m’interessasse davvero sapere quello che lui avesse da dire e che m’infastidisse venire a conoscenza del fatto che a settembre andrà per qualche giorno ad Ibiza, isola della perdizione e del divertimento.

In diciotto anni e dieci mesi che frequento con discreta puntualità me stessa, posso con una certa sicurezza affermare che se continua così la cotta acquisirà dimensioni ben più grandi ed io perderò il controllo della situazione.

Perché prima ne scrivevo e ridevo, adesso ne scrivo e mi brillano gli occhi.

E le Dears mi hanno detto che la vedono positiva per la sottoscritta, che questo suo avvicinarsi è soltanto un buon segno, che sembra interessato e altre robette così, eppure io non lo credo. Non credo ai suoi sorrisi, non credo ai suoi sguardi, non credo al suo prender posto accanto a me.

Credo al suo silenzio quando CameriereFigo scherzando ha detto:

<< No, ma Dearfriend Porno non è mica libera. Lei è fidanzata con me… >>

E poi, guardando me e MisterCameriere2008, ha continuato:

<< E MisterCameriere2008 é fidanzato con LaCapa. >>

Che io, imbarazzatissima, sono arrossita e non ho avuto il coraggio di guardarlo in faccia. E lui non ha detto nulla.

Lo so che la mia testolina vuota viaggia alla velocità della luce, che mi sto facendo ventisettemila film mentali che non hanno né capo né coda, che le cose sarebbero molto più semplici senza questa impalcatura attorno.

Chissà che ha fatto ieri sera…
Chissà se vedendo Dearfriend Porno con DolceAgnellino e un’altra loro amica [che per la verità fu anche mia amica, ma che mi fece stare talmente tanto male che io non riesco più a rivolgerle la parola] lui abbia pensato a me, fosse stato solo per un istante…
Chissà se lui avesse voluto vedermi…