Avvertenze

by lacapa

Ieri mia madre è andata a ritirare la pagella. L’ultima pagella della mia vita. Cavoli, quant’è stato liberatorio. Ho rotto co’ ‘sta storia delle ultime volte della mia vita, però è una bella sensazione scriverlo.
Bhè, è andata meglio di come mi sia mai andata. E ho 20 crediti. Venti crediti significano, per chi non lo sapesse o non lo ricordasse, che i miei profii hanno deciso che la sottoscritta è una delle due persone della mia classe che, se s’impegnasse per fare un esame decente, potrebbe anche riuscire a prendere cento.
Che poi, il cento non è che mi serva a granché. Insomma, non credo che sceglierò una facoltà a numero chiuso. Ne sono quasi certa.
Ovvio, sarebbe una soddisfazione, ma nulla di così eclatante.

Siore e siori,
sono ufficialmente fuori dal mondo. Non so neanche che cosa sto scrivendo.
Il cervello, che già stentava a dare segni di vita vera, è andato totalmente ed inesorabilmente in pappa.

Sarà perchè ho ascoltato troppo questa canzone:

Lascia che ti accompagni

perché sto andando ai Campi di Fragole.

Niente è reale e niente per cui stare in attesa.

Campi di fragole all’infinito

 

Vivere ad occhi chiusi è facile

fraintendendo ciò che vedi,

Sta diventando difficile essere qualcuno ma si risolverà,

non mi interessa molto.

 

Lascia che ti porti con me

perché sto andando ai Campi di Fragole.

Niente di reale e niente per cui stare in attesa.

Campi di fragole all’infinito

 

Nessuno penso sia nel mio albero

intendo, deve essere alto o basso, sai non puoi metterti in sintonia ma va bene,

Cioè penso che non sia così male.

 

Lascia che ti porti con me

perché sto andando ai Campi di Fragole.

Niente è reale e niente per cui stare in attesa.

Campi di fragole all’infinito

 

Sempre, non qualche volta, penso sono io

Ma tu sai che io so quando è un sogno,

penso di sapere che io intendo un ‘ sì ‘ ma è tutto sbagliato.

Cioè penso di non essere d’accordo

 

Lascia che ti porti con me

perché sto andando ai Campi di Fragole.

Niente è reale e niente per cui stare in attesa.

Campi di fragole all’infinito.

Campi di fragole all’infinito.

Esattamente, è proprio Strawberry Fields Forever degli intramontabili Beatles. Attenzione, un ascolto prolungato nuoce gravemente alla salute.