Sensazioni & Chiavi di Ricerca

by lacapa

Ho la sensazione che i miei occhi siano apertamente chiusi. Eyes Wide Shut, anche se il film non c’entra nulla.

Oggi non ho fatto altro che ascoltare "Creep" dei Radiohead. Questa canzone mi piace da impazzire, sia per il testo che per la melodia… Eppure Thom Yorke e soci non mi hanno mai attratta particolarmente. Boh.

{ Chiusa parentesi pensieri sconnessi }

Comunque, cambiando argomento tanto bruscamente quanto cambio le marce io, parliamo di Google [cliccate sugli annunci, cliccate sugli annunci, cliccate sugli annunci].

Ero su repubblica.it e, tra una vaccata del Vaticano [evito di commentare, che poi mi si dice che sono eccessivamente anticlericale nonchè prevenuta] e una vaccata della Lega [evito di commentare, che poi mi si dice che sono razzista nonchè ottusa], mi sono imbattuta in una di quelle notizuole leggere che avresti vissuto bene anche senza saperle ma che, leggendole, un sorrisetto ci scappa [nonostante la pessima formulazione in italiano, avete capito, quindi amen].

Gli italiani, popolo di latin lover, di grandi amatori e di fascinosi corteggiatori, cercano spasmodicamente il VIAGRA.

La pillolina blu che fa tanto bene quanto costa.

E sapete qual è la parola chiave più usata dagli americani? Love!

Ricapitolando: gli italiani pensano al sesso, gli americani sperano di trovare l’amore. Chi l’avrebbe mai detto che ci avrebbe pensato Google a scardinare uno dei luoghi comuni più longevi e diffusi [ovvero che gli uomini nostrani sono dei romanticoni passionali perennemente innamorati, mentre gli statunitensi dei polipi arrapati]?

Qui tutto il resto. Scusate l’apaticità quotidiana.