*schiarendosi la voce*

by lacapa

Siore e siori,

ho deciso: da domani dieta.

Che poi, dieta vera e propria non sarà: mi limiterò ad evitare di mangiare le varie schifezzuole pomeridiane di quando dovrei-studiare-ma-non-voglio. Quanto voglio dimagrire? Perdere qualche chiletto ne avrei bisogno, ma non così tanto. Mi basta di mandarne via tre/quattro, però per farlo ho tutto il tempo che voglio. Non è che la cosa mi sembri necessaria. Più che altro sarebbe per sentirmi meglio con me stessa, un pò meno appesantita. Siccome sono la prima a riconoscere che una dieta non serve a nulla senza un minimo di esercizio fisico, ho preso un’altra interessantissima e ponderata decisione: al più presto ricomincio con la palestra o con qualsiasi altra cosa che faccia bruciare qualche caloria e che tonifichi, perchè battere le dita sulla tastiera non credo valga. Mi piacerebbe fare piscina, ma dipende da moltissime cose, prima fra tutte gli orari. Boh. Si vedrà. Intanto i buoni propositi ci sono, il resto verrà di conseguenza.

Ah… Se per caso io cominciassi a scrivere roba tipo "oggi ho mangiato una carota ed un biscotto, vorrei sprofondare, mi sento una botte, sarebbe il caso che mi mettessi un dito in gola e vomitassi via tutto! Per quale cazzo di ragione il mio culo è grande come una balena arenata su una spiaggia della scozia e perchè le mie tette sono diventate solo capezzoli attaccati al torace?", o simili, sappiate fin d’ora che le possibilità sono due:

– Vi sto prendendo per il culo.

– Qualcuno ha preso possesso del mio pc e si sta dilettando a giocare col mio blog.

 

Discorso concluso.

Vado a sbafarmi la mia ultima cena strabordante grassi.